Comunicato Stampa Settembre 2014

Comunicato Stampa

 

La stagione di Pallacanestro 2014/2015 è partita!!!

 

Fabriano, 30 settembre 2014

La stagione di Pallacanestro 2014/2015 è partita e, come sempre succede, da quando siamo nati, la macchina si rimette in moto con un carico ancora più importante di impegni e responsabilità.

 

Partendo dal presupposto che tutti i nostri 250 e passa tesserati devono essere seguiti nella maniera migliore e secondo le prerogative di ciascuno di loro, si comincia con gli “accasamenti” dei più grandi che si affacciano ai campionati Senior per poi passare all'organizzazione dei 9 raggruppamenti per categoria e con l'iscrizione ai rispettivi Campionati svolti a carattere Regionale e anche Nazionale.

 

Oggi i nostri ragazzi più grandi sono distribuiti un po' ovunque, in tutte le categorie, da Verona a Matelica, da Tolentino a Jesi, da Latina a Cerreto d'Esi e, non ultimo, nella Fabriano del Campionato Regionale di C2 della Janus.... insomma, i tesserati della Basket School Fabriano cominciano ad essere apprezzati in tutta Italia!

 

Ma non finisce qui, le collaborazioni con le altre organizzazioni di Pallacanestro hanno recentemente portato Fabriano nel giro dei raduni delle rappresentative Regionali: domenica 21 settembre c'è stato il primo raduno collegiale di una selezione dei migliori 2001 delle Marche  (cui hanno partecipato 6 dei nostri), per i prossimi 3 e 4 ottobre stiamo sostenendo l'organizzazione del 1°Torneo Città di Fabriano/Trofeo Veneto Bancache vedrà la partecipazione, oltre che della OpenJobMetisVarese di Gianmarco Pozzecco, di altre 3 altrettanto importanti Squadre che giocheranno il prossimo Campionato di Serie A Nazionale: SidiGas Avellino, Vanoli Cremona e Dolomiti Energia Basket Trento.

 

Ci siamo da poco trasferiti nella nostra nuova Sede del PalaGuerrieri di Fabriano dove, insieme alla Pallacanestro Fabriano, daremo una casa alla passione per questo sport e a chi questa passione la mette a disposizione per ricostruire quanto negli anni si è purtroppo perso.

 

La stretta collaborazione con la Pallacanestro Fabriano del Presidente Grugnaletti non è la prima e non sarà l’ultima nella Città di Fabriano. Infatti, nonostante siamo stati recentemente costretti, nostro malgrado, a richiedere di interrompere la relazione di Società Satellite con la Janus, continuiamo a fornirgli un indiscutibile supporto non solo in termini di prestiti, nulla osta o quant’altro e, contrariamente alla disinformazione circolata sui Social Network, ancora sosteniamo le garanzie previste negli accordi sottoscritti 12 mesi fa fornendo la collaborazione e tutti i servizi necessari alla crescita della Pallacanestro Fabrianese.

 

Gli obiettivi e le ragioni che ci muovono a determinate azioni sono sempre gli stessi e, senza spingerci in commenti sui curricula delle organizzazioni che eventualmente si sentissero coinvolte, quali convinti assertori del dilettantismo e della “specializzazione” Societaria,  non possiamo infatti condividere che la Pallacanestro del Minibasket possa servire per “mantenere professionisti” oppure che, chi nasce come Squadra Senior, decida di costruire a Fabriano un altro settore giovanile che, seppur formalmente interessante, in presenza di risorse limitate (i circa 35000 abitanti di Fabriano riescono a “produrre” solo una squadra per ogni categoria) avrebbe come unico esito quello di “spaccare” i gruppi, impoverendone le potenzialità, le capacità di crescita e quindi impoverendo tutto il movimento.

 

Invece di parlare di separazione, la parte più difficile di qualsiasi collaborazione, in tutti i campi, è sempre rappresentata dalla capacità di delega. L’accentramento è sempre stata la causa dei fallimenti non solo sportivi, dei movimenti e delle Associazioni ed è indubbiamente una delle cause che hanno determinato le grandi difficoltà in cui si muove tutto lo Sport Nazionale. Per questo, dopo aver ribadito chi siamo, cosa facciamo e quindi cosa vorremmo poter fare e quali sono alcuni dei principi che ci guidano, non possiamo che dire: su le maniche, tutti al lavoro, e ognuno cerchi di fare cosa sa fare meglio!

 

BUONA PALLACANESTRO A TUTTI